Faq tirocini

ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI INSERIMENTO/REINSERIMENTO AL LAVORO

 

D. Dove si possono trovare tutte le informazioni relativa all’Avviso Pubblico Tirocini Formativi - Progetto Plus del Comune di Fondi?
R. Bisogna collegarsi al sito www.plusfondi.it  e scaricare l’avviso e modulistica, relativo ai tirocini formativi work experience.

D. Chi può accedere al tirocinio formativo e quali requisiti bisogna avere?
R.  Occorre avere i seguenti requisiti:

  • Essere inoccupati o disoccupati (debitamente certificata )
  • Essere residenti nell’Area Target del Plus del Comune di Fondi ( vedi Appendice 1 dell’avviso)
  • Aver compiuto il 18° anno di età
  • Non aver avuto rapporti di lavoro, anche occasionali con il soggetto ospitante (impresa)
  • Non percepire, al momento della presentazione delle domanda, ammortizzatori sociali e/o misure di sostegno al reddito di qualsiasi natura
  • Non essere in rapporto di parentela fino al terzo grado o in rapporto di affinità fino al secondo con il legale rappresentante dell’impresa o con uno dei consiglieri di amministrazione, con i soci o il tutor aziendale.

D. Chi sono i soggetti ospitanti?
R.I soggetti ospitanti sono tutte le imprese e gli studi professionali che al momento della presentazione della domanda:

  • Abbiano sede operativa nel territorio del Comune di Fondi
  • Siano iscritti al registro delle imprese della Camera di Commercio
  • Essere in regola con le dichiarazioni DURC
  • Non essere nello stato di fallimento, liquidazione o situazioni analoghe
  • Assenza di procedure di accesso ad  ammortizzatori sociali in corso;
  • Nei 6 mesi precedenti la presentazione della domanda, non devono aver licenziato personale precedentemente impiegato nello svolgimento di mansioni oggetto del tirocini;
  • Essere in regola con le norme vigenti in materia di ambiente, sicurezza, urbanistica e sulle norme previste dal contratto collettivo nazionale di lavoro.

D. Quanti tirocinanti  si possono ospitare?
R. I datori di lavoro possono ospitare tirocinanti , in relazione all’attività dell’azienda nei limiti di:

  • Azienda che abbia da 0 a 5 lavoratori in organico , un tirocinante;
  • Azienda con un  numero di dipendenti compreso tra 6 e 19, due tirocinanti;
  • Azienda con più di 20 dipendenti , tirocinanti in misura non superiore al 10 % dei suddetti dipendenti.

D. Quali sono i profili professionali ?
R. I profili  professionali di riferimento sono indicati nel Repertorio Regionale dei Profili Formativi della Regione Lazio ( www.portalavoro.regione.lazio.it- DGR 452/2012)

D. Chi  può presentare la domanda?
R. La domanda può essere presentata da:

  • Soggetto Ospitante
  • Soggetto Promotore

D. Se la domanda viene presentata dal Soggetto Ospitante cosa deve fare?
R. Il soggetto ospitante deve:

  • Compilare la modulistica:
    • Allegato 2- Soggetto Ospitante
    • Allegato 3 – Formulario
    • Allegato 4 – Dichiarazione del Tirocinante
    • Allegato 5 – Modello Convenzione ( la convenzione potrà essere presentata unitamente alla domanda di finanziamento o essere formalizzata entro e non oltre 30 giorni dalla notifica del finanziamento stesso)
  • Indicare il Tutor Aziendale:
  • Il Tutor Aziendale è designato dal Soggetto Ospitante e si occuperà di supportare il tirocinante nell’apprendimento in azienda, per tutta la durata del periodo del tirocinio.
  • Il tutor aziendale non può essere in rapporto di parentela fino terzo grado o in rapporto di affinità fino al secondo grado con il tirocinante.
  • Il costo previsto per le attività svolte dal tutor aziendale non può eccedere l’importo complessivo di € 1600,00, a lordo di IRPEF, al netto di I.V.A. e della quota di contributo previdenziale a carico del datore di lavoro.
  • Scegliere il Soggetto Promotore
  • Sono Soggetti Promotori:
  • Centri per l’impiego, Enti formativi privati e centri pubblici o a partecipazione pubblica di formazione professionale e/o orientamento accreditati dalla regione Lazio ai sensi della D.G.R. 968/2007 e altri soggetti previsti dall’art. 3 della D.G.R. 199/2013.
  • Il Soggetto promotore è responsabile
      • dell’approvazione del progetto di tirocinio e della gestione didattico-organizzativa delle attività.
      • Inviare la comunicazione del progetto formativo sul sistema regionale TirociniOnLine ( http:www.regione.lazio.it/sil/titocini/accesso.html)
      • deve individuare: il Tutor Didattico
      • validare il progetto formativo.
  • Il costo previsto per le attività svolte dal soggetto promotore
      • non può eccedere l’importo complessivo di € 1400,00 al lordo di IRPEF, al netto di I.V.A. e della quota di contributo previdenziale a carico del datore di lavoro.
      • N.B. Se il Soggetto Promotore scelto è il Centro per l’Impiego, il costo del Tutor Didattico non va inserito nel piano finanziario.
  • Consegnare la domanda
  • La domanda deve essere presentata direttamente (consegna a mano) presso l’ufficio Protocollo del Comune di Fondi, o spedita tramite PEC al seguente indirizzo comune.fondi@pecaziendale.it
  • Sulla busta, rigorosamente chiusa, dovrà essere specificato: “ Progetto PLUS del Comune di FONDI – Avviso per l’attivazione di tirocini formativi e di reinserimento/inserimento al lavoro” e dovrà essere indirizzata a : Comune di FONDI – Settore I, Piazza Municipio n. 1, 04022 Fondi (LT).

D. Se la domanda viene presentata da un  soggetto promotore cosa deve fare?
R. Il soggetto promotore deve:

  • Compilare la modulistica
  • Allegato 1 -Soggetto Promotore
  • Allegato 3- Formulario
  • Allegato 4- Dichiarazione tirocinante
  • Allegato 5 - Modello Convenzione ( la convenzione potrà essere presentata unitamente alla domanda di finanziamento o essere formalizzata entro e non oltre 30 giorni dalla notifica del finanziamento stesso)
  • Indicare il tutor Didattico
  • Egli è responsabile del tutoraggio didattico e del monitoraggio dei tirocini.
  • Il costo del Tutor didattico  non può eccedere l’importo complessivo di € 1400,00 al lordo di IRPEF, al netto di I.V.A  e della quota di contributo previdenziale a carico del datore di lavoro.
  • Validare il progetto formativo
  • Inviare la comunicazione del progetto formativo sul sistema regionale TirociniOnLine (http:www.regione.lazio.it/sil/titocini/accesso.html)
  • Consegnare la domanda
  • La domanda deve essere presentata direttamente (consegna a mano) presso l’ufficio Protocollo del Comune di Fondi, o spedita tramite PEC al seguente indirizzo comune.fondi@pecaziendale.it
  • Sulla busta, rigorosamente chiusa, dovrà essere specificato: “ Progetto PLUS del Comune di FONDI – Avviso per l’attivazione di tirocini formativi e di reinserimento/inserimento al lavoro” e dovrà essere indirizzata a : Comune di FONDI – Settore I, Piazza Municipio n. 1, 04022 Fondi (LT).

N.B. Nel caso di presentazione della domanda del Soggetto promotore, tutte le spese, inclusa l’erogazione dell’indennità del tirocinante, dovranno essere sostenute dal medesimo soggetto. Tali spese saranno poi oggetto di rimborso , a saldo, da parte del Comune.
Al momento della sottoscrizione della convenzione và apportata una modifica  all’ART. 5 della Convenzione – indennità di partecipazione-  comma 1
" il soggetto ospitante corrisponde un'indennità per la partecipazione al tirocinio pari a €......mensili."

Va modificato in:
" il soggetto promotore  corrisponde un'indennità per la partecipazione al tirocinio pari a €......mensili.